Il SABATO SAREMO CHIUSI FINO A SETTEMBRE!
Chiudi

Maggio 2022

Presentazione venerdì 27 maggio,

Cesura Publish Spring Book Tour Presentazione di Whatever, di Chiara Fossati e Scalandrè, di Marco Zanella

Whatever, di Chiara Fossati

“Ero un’adolescente in cerca di avventure e libertà che si trovava nel mezzo dell’epoca
d’oro in declino del movimento rave, con una telecamera appesa al collo. A quel tempo,
nessuno vedeva del buono in noi o in quello che facevamo, così come nessuno si
preoccupava nemmeno di indagare sulla cultura rave. Ricordo gli sguardi pieni di disgusto
e di giudizio che ci seguivano ovunque, e semplicemente di come abbiamo imparato a
fregarcene, perché credevamo nei nostri sogni e nella vita alternativa che stavamo
seguendo”.

Guardando indietro a questo progetto dopo anni, non posso negare che è stato
il periodo più libero e pieno della mia vita; ma quella favola era satura di asfalto, fango,
polvere e ricca di nemici, e presto il nostro sogno adolescenziale si è schiantato contro un
muro. Sicuramente, ci siamo lasciati affascinare dall’ignoto, e abbiamo imparato a trovare
la forza di esprimere tutto ciò che siamo, in modo che nessuno e niente potesse impedirci
di perseguire i nostri sogni, qualunque essi siano”.

* * *

Scalandrè, di Marco Zanella

Scalandrê è una parola del dialetto romagnolo che significa “fuori stagione, sfasato” riferito
a persone, animali o piante. È il titolo del primo libro di Marco Zanella, un progetto
realizzato nell’arco di tre anni a Cotignola, una cittadina di tradizione agricola del Nord
Italia. Indaga quella che è stata spesso definita come “la fine della civiltà contadina”,
collocandosi a cavallo tra il mondo prima e dopo la pandemia.

Il libro racconta una realtà messa a dura prova dall’incedere della nuova società digitale e
dal confronto con un sentimento del tempo alienante, dove il ritmo naturale delle stagioni,
delle feste e dei riti, che ha sempre scandito la vita di una comunità in contatto osmotico
con la terra, rischia di essere stravolto e perduto.

In questo piccolo cosmo, fortificato e circolare, la vita non appare in corsa contro il tempo,
ma in processione parallela, senza conflitto.
Le immagini di Marco Zanella testimoniano l’impegno di una comunità nel preservare dal
cambiamento accelerato antiche tradizioni e memorie collettive.

Orari e Informazioni

venerdì 27 maggio, ore 19

Leporello, Via del Pigneto, 162/e – Roma
info@leporello-books.com