RIAPRIAMO A ROMA IL 6 SETTEMBRE A luglio e agosto le spedizioni potrebbero subire qualche ritardo. ...ma non troppo! Abbiate pazienza e continuate a seguirci sui nostri social network. Soprattutto, buona estate!!!
Chiudi

Giugno 2022

Mostra 30 giugno, ore 19,

La strategia del pattino, di Francesca Crisafulli

Cosa succede quando siete un poco al largo e lasciate andare il vostro pattino alla deriva?
Tirando i remi in barca, ci si lascia trasportare dalla corrente, ci sporgiamo verso un mondo dove dalla superficie dell’acqua si affacciano sorprese, altre forme di vita, esseri altri, essere altro.
Lo sappiamo, le immagini, in generale, si prestano bene a libere associazioni. Ma ogni tanto bisogna anche cercare strategie che aprano altre vie. La fotografia è in questa mostra un trampolino, a volte un sassolino, o almeno, perlopiù, è utilizzata come tale.

Francesca Crisafulli ha iniziato qualche anno fa a fotografare forme incontrate per la strada. Con lo sguardo vaga a terra e riprende disegni spontanei che rimandano solo in maniera vaga, aperta, a immagini e oggetti, che poi ricostruisce facendo riferimento alla sola memoria, attraverso una declinazione di riscrittura automatica, ma metodica, lontana, almeno in parte, dalla riproduzione mimetica, o da quella che ne può sembrare la sua forma più diretta.

Nella progettazione del libro, commissionato dalla casa editrice Topi Pittori e ancora in fase di elaborazione definitiva, a una prima fase, in cui la selezione delle immagini coinvolgeva solo le fotografie realizzate da Francesca lungo il suo cammino, se n’è gradualmente integrata una seconda, in cui alle foto si aggiungono una serie di monotipi, collage, lavori in cui confluiscono differenti tecniche e approcci che si costruiscono per sovrapposizioni di elementi e forme.

L’allestimento di questa mostra hanno l’intento di mettere in luce un processo creativo e confrontarlo con un editing funzionale a una pubblicazione.
Molte delle immagini esposte sono alla fine state scartate dalla versione definitiva del libro, a testimonianza di quel processo “a levare” indispensabile in un progetto editoriale.
Ancor più necessario quando navighiamo nel mondo dei libri per bambini.

La mostra è parte del festival Bande de femmes

Bande de femmes, #BDF, banda di donne, gang di donne, ma anche gioco linguistico con Bande dessinée (il termine francese per indicare le strisce illustrate dei fumetti) è un festival di fumetto e illustrazione a partire dalle artiste, illustratrici e fumettiste organizzato dalla Libreria femminista Tuba. Ed è soprattutto un’occasione di dibattiti, di circolazione di arte, libri, idee.

Il festival è curato da Sarah Di Nella, Ginevra Cassetta, Marta Capesciotti.

Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

Orari e Informazioni

Dal 14 giugno al 1° ottobre 2022

Leporello, Via del Pigneto, 162/e – Roma
info@leporello-books.com