Richard Flood, Laura Hoptman e Massimiliano Gioni, Collage. The Unmonumental Picture, 2007

_DSC8786-1 copia

La semplicità del collage, insieme alla sua forte presenza grafica, ha conferito al mezzo un senso di possibilità rivoluzionaria quando è stato adottato per la prima volta da artisti d’avanguardia quasi 100 anni fa. Durante il ventesimo secolo il collage si è gradualmente identificato con pratiche artistiche come il Cubismo, il Dada e il Surrealismo, e oggi ha guadagnato nuovo slancio come forma d’arte energica con una forte dimensione politica. Questo splendido libro esplora il ruolo del collage nella cultura visiva contemporanea. Con il lavoro di entrambi i talenti affermati e di una nuova generazione di artisti, esamina come il collage è usato per affrontare e commentare un mondo che è dominato dai mass media e ossessionato dal consumismo cospicuo.

Richard Flood, Laura Hoptman e Massimiliano Gioni, Collage. The Unmonumental Picture,

Electa, 2007

21 x 24

softcover

144 pagine

Inglese

ISBN 9788837059354