Il SABATO SAREMO CHIUSI FINO A SETTEMBRE!
Chiudi

Giovanni Cocco, Displacement, 2021

60 Euro

labut_9

2 disponibili

Displacement è un viaggio nelle città che mutano per abbandono, che ricostruendosi rovinano. È un viaggio nella perdita, senza che sia una sparizione. La perdita di un corpo-città che non vogliamo piangere, semmai ritrovare nelle forme in cui intimità e comunità si cercano, il più liberamente possibile. Ci siamo ritrovati nella città di L’Aquila per raccontare la nuova vita generata dalla perdita del centro e dallo spostamento degli abitanti verso le periferie. Una città di strade svuotate, di nuove case in vendita, di palazzi riemersi dalla polvere con nomi di alberghi, banche e negozi, la cui popolazione abita sperduta le New Town, una periferia-dormitorio, la cui piazza è la rotonda di un centro commerciale. Una cartografia del cambiamento. Un approssimarsi di immagini e parole, intimo, affettivo, alla città abbandonata, scorporata. Dove il margine sembra essere il centro e dove, come in altre periferie del mondo, lo spaesamento è corporeo: interno esterno coincidono e sconfinano, si perdono nel buio. Il buio di chi cerca e si cerca.

Giovanni Cocco

Displacement

POSTCART, 2021

Curato da Tiziana Faraoni

Fotografie Giovanni Cocco

Testo Caterina Serra

20×25 cm

80p.

Softcover

Lingua Italiano

ISBN 978-88-31363-59-4

Vedi tutti i libri dell’autore