AAVV, Lezioni di Anarchia vol. 2, 2021

25 Euro

_DSC8472-4 copia copia

12 disponibili

In un’epoca di progressivo restringimento delle libertà personali e sociali, in cui in nome dell’emergenza del giorno s’impongono il congelamento dell’attività politica e l’annichilimento di ogni convivialità, l’anarchia è l’unico strumento ancora in grado di progettare spazi di autonomia. Che siano mercati, piazze, movimenti, software o semplicemente librerie: gli unici luoghi che rompono il conformismo dei tempi sono quelli costruiti sulla regola del “né obbedire né comandare”.“Spazio e Anarchia”: richiamandoci all’urgenza di proteggere (dove esistono), creare (dove non esistono), moltiplicare (in ogni caso) gli spazi di azione autonoma dentro un mondo che anarchico non è. Rinunciando all’ingenuità, ma anche alla speranza: perché la ribellione è un fatto istintivo, mentre l’anarchia è una mera questione progettuale.

AAVV, Lezioni di Anarchia vol. 2

Eleuthera Editrice / Emergenze publishing, 2021

Saggistica e Approfondimento di Antonio Brizioli, Carlo Milani, Raymond Lorenzo, Goffredo Fofi, Piergiorgio Giacchè, Agnese Trocchi, Stefano Boni

24 x 29 cm

192 pagine

Copertina morbida

Italiano