Joan Fontcuberta, Pere Formiguera, Fauna, 1999

_DSC8792-1 copia

Fontcuberta è un artista concettuale le cui opere più note, come Fauna e Sputnik, esaminano la veridicità della fotografia. Fauna, noto anche come “Fauna del Dr. Ameisenhaufen” o “Fauna Segreta”, nasce dalla collaborazione tra Fontcuberta e il fotografo Pere Formiguera a seguito della scoperta degli archivi a lungo persi dello zoologo tedesco Dr. Peter Ameisenhaufen, nato nel 1895 e scomparso misteriosamente nel 1955. Ameisenhaufen aveva catalogato una serie di animali insoliti, per esempio, Cercopithecus icarocornu assomiglia ad una scimmia con un corno sulla testa e sulle ali, e Solenoglypha polipodida assomiglia ad un serpente con 12 piedi. Una recensione della mostra presentata nel 1988 al Museo d’Arte Moderna notò che le prove presentate per l’esistenza degli animali includevano fotografie sia nei loro habitat naturali che in situazioni di laboratorio; note dettagliate sul campo, sia nella traduzione originale tedesca che in quella inglese; un’occasionale radiografia dello scheletro o un disegno della dissezione; due o tre nastri delle grida degli animali e, in un caso, un vero esemplare impagliato. Inoltre, un video mostrava interviste in cui varie persone parlavano della vita di Armeisenhaufen.

Joan Fontcuberta, Pere Formiguera, Fauna,

Photovision, 1999

1st edition

23 × 17.5 cm

136 pagine

Copertina rigida

Inglese

ISBN: 978-8486620158