Gli ordini verranno spediti ogni mercoledì e giovedì!
Chiudi

Giulia Garbin, Tipi di Bologna, 2017

45 Euro

_DSC0553 copia

1 disponibili

Tipi di Bologna è un libro disegnato, inciso, composto, stampato, cordonato e rilegato come si è fatto per secoli, a mano. Attraverso le illustrazioni in linocut di Giulia Garbin, i testi in linotype di Stefano Riba, il sudore e la perizia tecnica di Anonima Impressori, il volume, prodotto da Griffo, la Grande Festa delle Lettere e supportato dalla Fondazione Del Monte e da Fedrigoni, presenta quindici storie dedicate ad altrettanti personaggi che, dal ‘400 a oggi, hanno animato e reso famosa nel mondo la scena tipografica bolognese. Si parte da Francesco Griffo da Bologna, l’incisore che nel 1501 disegnò il primo carattere corsivo, si prosegue attraverso le illustrazioni anatomiche di Jacopo Berengario e i mostri di Ulisse Aldrovandi. Il viaggio continua tra i colpi di frusta dell’Inquisizione a un libraio temerario, le pubbliche letture di uno tra i primi periodici italiani, il tipografo ed editore che scoprì Grazia Deledda e Italo Svevo, il tornitore che creò dei serraforme indistruttibili fino ad arrivare ai giorni nostri e alle avventure di Anonima Impressori. Tipi di Bologna non corre sui binari della nostalgia, ma anzi recupera tradizioni e tecniche antiche (ma non passate) per portare alla riscoperta dell’arte tipografica nel capoluogo emiliano e delle forme di resistenza che la mantengono vitale anche nell’epoca del digitale. Tipi di Bologna segue a distanza di tre anni da Tipi di Torino, pubblicato nel 2014 da Print About Me Micro-Press e stampato da Archivio Tipografico.

Giulia Garbin, Tipi di Bologna

PRINT ABOUT ME, 2017

Produzione di Griffo, la grande festa delle lettere

Illustrazioni e design Giulia Garbin

Ricerca e testi Stefano Riba

Stampa composizione e legatura Anonima Impressori

Leporello

23,5 x 17,5 cm

Copertina flessibile

Italiano