Gaetano de Crecchio, Vocis Imago, 2021

35 Euro

_DSC8707-1 copia copia

2 disponibili

“Il relitto, approdato sulle rive di un fiume o su una spiaggia, che giriamo tra le mani è a prima vista un oggetto alla deriva senza un’apparente volontà propria, senza apparente importanza o utilità. Sottovalutarne gli indizi può essere frutto di una visione dettata dalla fretta. È proprio di fronte a queste rivelazioni che bisogna prendersi del tempo, osservare con tutti i sensi l’oggetto, cambiarne la posizione, non pensare al suo ruolo convenzionale.
Quello che ci appare solo come un pezzo di legno ha smesso di essere un albero da quando si è staccato da esso ed è uscito da un ciclo. Ha perso la sua funzione naturale da quando è morto, di una morte che risulta non avere natura definitiva. Quello che lo ha riportato in vita è una serie di processi come la levigazione, l’abrasione dello scontro con le onde, con il vento o con la roccia. Il suo rollare o rotolare. Quello che lo riporta alla vita è l’incontro con un essere umano specializzato in atti creativi e rigenerativi.”

– Dario Coletti

Gaetano de Crecchio, Vocis Imago

Dito Publishing, 2021

Primo titolo della collana di libri d’artista Nebulosa

Testo di Dario Coletti

Book design di DITO Publishing

24,5×12 cm

22 pagine, illustrazioni in bianco e nero, fogli sciolti in cartelletta