Masahisa Fukase, FAMILY, 2019

50 Euro

_NOT3166_cop

Esaurito

‘Tutta la mia famiglia, la cui immagine vedo invertita nel vetro smerigliato, un giorno morirà. Questa fotocamera, che riflette e congela le loro immagini, è in realtà un dispositivo per l’archiviazione della morte “. – Masahisa Fukase

Per tre generazioni la famiglia Fukase ha gestito uno studio fotografico a Bifuka, una piccola città della provincia di Hokkaido nel nord del Giappone. Nell’agosto del 1971, il trentacinquenne Masahisa Fukase tornava da Tokyo dove si era trasferito negli anni 50. Si accorge che lo studio fotografico Fukase, gestito da suo fratello minore, combinato con i membri della crescente famiglia, costituiva un soggetto perfetto per una seria di ritratti. Tra il 1971 e il 1989 è tornato regolarmente e ha usato lo studio familiare, il banco ottico grande formato Anthony e la famiglia che cambiava come fondamenta per la serie. Fedele al suo stile, Fukase spesso introduceva modelli esterni e elementi umoristici per accostare la realtà ineluttabile del passare del tempo alla diminuzione della famiglia. Ha continuato la serie attraverso la morte del padre nel 1987, fino alla chiusura per bancarotta dello studio nel 1989, e la conseguente dispersione della famiglia.

Family (Kazoku) è stato realizzato nel 1991 ed è stato l’ultimo libro di Fukase. Inizia con la fotografia dello studio di famiglia e le seguenti 31 immagini sono ritratti familiari, realizzati nello studio, in ordine cronologico. Il libro include un ampio testo scritto dallo stesso Fukase e un saggio moderno scritto da Tomo Kosuga.

Masahisa Fukase
MACK
Copertina rigida rilegata in tela rigida nera, stampa rossa in rilievo
31 x 23 cm, 80 pagine
giapponese, inglese
ISBN  978-1-912339-57-0