Siamo chiusi fino al 7 di settembre, effettueremo lo stesso le spedizioni, ma con un po' più di lentezza, buon agosto!
Chiudi

Giugno 2020

Through the book(s) on the web #4

Un Influencer insolito. Aby Warburg: una musa per la produzione visiva contemporanea. Display di libri on-e-offline e ricerca aperta

L’utilizzo di immagini da parte di Aby Warburg e le modalità combinatorie che ha adottato hanno attirato negli ultimi anni nuovi ed insistenti sguardi. Durante la sua carriera di studioso Warburg ha scelto di utilizzare modalità prettamente visive per indagare e mostrare dinamiche culturali attive nell’area geografica del Mediterraneo. Crediamo che l’apertura del confronto con coloro che riflettono in maniera operativa e creativa sulla portata innovativa con cui Warburg si rivolse alla narrazione per immagini posssa portare novità sostanziali nel dibattito attorno alla sua figura. Questa ricerca intende coinvolgere coloro che usano le immagini per la propria progettualità nei suoi vari ambiti di applicazione: progetti e design editoriali, curatele di mostre, lavoro su e con archivi e raccolte fotografici.

Through the book(s) on the web #4 è dedicato a una selezione di libri connessi in vario modo alle premesse visive di Warburg, a partire da serie di pubblicazioni più legate al discorso teorico, passando per autori come Geoges Didi-Huberman da un lato e Gerhard Richter e Hans Peter Feldman dall’altro, fino a insiemi di libri scelti dalle librerie di Leporello e dalle nostre raccolte personali. La selezione di libri verrà parzialmente esposta da Leporello e sul suo sito, insieme a una serie di interviste e progetti che verranno pubblicati sul blog di Leporello e sull’account instagram anunexpectedinfluencer.

Una open call servirà da guida per selezionare un più ampio numero di progetti -che verranno pubblicati sulle piattaforme di Leporello dedicate alla ricerca-, e per ampliare il numero di volumi di riferimento da voi indicati.

La call è rivolta ad artisti e curatori e a tutti coloro che lavorano sul/col visivo e siano propensi ad articolare narrazioni fluide, lavorino attraverso il montaggio di immagini secondo metodologie anacronistiche e anti gerarchiche, concepiscano progetti visivi adattabili a contesti discorsivi non necessariamente coerenti con le premesse della ricerca/opera. In particolare siamo interessate a ragionare assieme su progetti centrati su alcuni temi: l’origine dell’arte, la permanenza, ricorrenza e migrazione di forme visive, la narrazione visiva, gli archivi fotografici, la politica ed il conflitto.

Qui potete scaricare un approfondimento sul progetto e sulla figura di Warburg, in relazione al suo metodo di ricerca, e al suo uso delle immagini e della fotografia, con una particolare attenzione alla storia delle sue fotografie delle danze rituali della tribù degli Hopi, all’Atlante visivo della memoria e alla struttura della sua biblioteca.

E qui la bibliografia in corso d’opera che stiamo costruendo, affiancata a quella in progress legata alle interviste e ai progetti che potete leggere e vedere nel nostro blog.

Selezione di libri

A cura di Chiara Capodici e Benedetta Cestelli Guidi

Orari e Informazioni

Leporello, Via del Pigneto, 162/e – Roma
info@leporello-books.com